L’Esperimento Kozhemyakin, finalizzato a studiare la possibilità di far esplodere i covid-19, non si ha da fare ne oggi ne mai. Cosa ne faremmo dei vaccini?

In due precedenti pubblicazioni,

ho illustrato un esperimento, basato sulla ricerca del genio russo Alexander Kozhemiakin, esperimento che definosco col nome dello scienzato citato, finalizzato ad esplorare la possibilità di far esplodere i virus SARS-CoV-2 mediante l’impiego di Schede russe Assirya BigMother caricate con opportune frequwnze, EHF, prelevate mediante i due diodi dell’Ak-Tom dal coronavirus.

Ho informato vi amail (!) le Autorità Sanitarie Italiane, luminari della Medicina, Infettivologi e giornalisti senza ricevere una risposta.

Ne deduco che l’Esperimento non si deve fare, secondo i sopra-nominati. Infatti , se effettivamente dimostriamo la possibilità di distruggere il SARS-CoV-2, mediante l’uso della Scheda BigMother irradiante opportune frequenze EHF, descritto nei due precedenti lavori, a cosa servirebbero i vaccini?

To be continued.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s


%d bloggers like this: