Archive for October, 2014

Il Segno di Ferrero*: Diagnosi Clinica dei Cinque Stadi del Diabete Mellito in 10 secondi.

October 8, 2014

Il Segno di Ferrero*: Diagnosi Clinica dei Cinque Stadi del Diabete Mellito in 10 secondi.
La Diagnosi dei Cinque Stadi de DM è clinica: Bibliografia in http://www.semeioticabiofisica.it. E’ in corso di stampa un lavoro utile per comprendere senso e significato dei Cinque Stadi del DM, firmato da miei Collaboratori e da me, richiestomi tempo fa dalla Cambridge Research Center.
Nel sano, il pizzicotto “intenso” di un secondo del VI dermatomero toracico (= la cute subito sotto l’emiarcata costale di destra o di sinistra) simultaneamente provoca la rapida attivazione della microcircolazione epatica: il margine epatico inferiore velocemente si abbassa di circa 5 cm. La Durata dell’aumento volumetrico del fegato è esattamente di 10 secondi
Al contrario, nel DM, a partire dalla nascita, cioè dal I stadio della Costituzione Diabetica, con o senza il relativo Reale Rischio Congenito, le modificazioni circolatorie epatiche si instaurano dopo 1-2 secondi, l’abbassamento del fegato è lento e sempre inferiore a 5 cm. Infine, la durata dell’aumentato volume ghiandolare è inferiore ai normali 10 sec., in relazione alla gravità e allo stadio del DM
Come noto agli esperti in Semeiotica Biofisica Quantistica, i meccanismi d’azione alla base dei numerosi segni che utilizzano la valutazione delle modificazioni volumetriche del fegato sono complessi. Il ruolo centrale è svolto dalla situazione di attività del GH-RH.

* Prof Enrico Ferrero, In Memoriam: già Professore presso la Clinica Medica dell’Università di Pavia nella seconda metà del XX secolo, Clinico e Diabetologo fu mio grande amico e testimone alle mie nozze.

PS.
Se la SID, Società Italiana di Diabetologia, mi inviterà a partecipare al suo prossimo Congresso Nazionale con una Relazione sul Segno di Ferrero, dimostrerò direttamente su pazienti il valore scientifico di quanto sopra brevemente riferito.

Il Segno di Ferrero*: Diagnosi Clinica dei Cinque Stadi del Diabete Mellito in 10 secondi.

October 8, 2014

La Diagnosi dei Cinque Stadi de DM è clinica: Bibliografia in http://www.semeioticabiofisica.it. E’ in corso di stampa un lavoro utile per comprendere senso e significato dei Cinque Stadi del DM, firmato da miei Collaboratori e da me, richiestomi tempo fa dalla Cambridge Research Center.

Nel sano, il pizzicotto “intenso” di un secondo del VI dermatomero toracico (= la cute subito sotto l’emiarcata costale di destra o di sinistra) simultaneamente provoca la rapida attivazione della microcircolazione epatica: il margine epatico inferiore velocemente si abbassa di circa 5 cm. La Durata dell’aumento volumetrico del fegato è esattamente di 10 secondi

Al contrario, nel DM, a partire dalla nascita, cioè dal I stadio della Costituzione Diabetica, con o senza il relativo Reale Rischio Congenito, le modificazioni circolatorie epatiche si instaurano dopo 1-2 secondi, l’abbassamento del fegato è lento e sempre inferiore a 5 cm. Infine, la durata dell’aumentato volume ghiandolare è inferiore ai normali 10 sec., in relazione alla gravità e allo stadio del DM

Come noto agli esperti in Semeiotica Biofisica Quantistica, i meccanismi d’azione alla base dei numerosi segni che utilizzano la valutazione delle modificazioni volumetriche del fegato sono complessi. Il ruolo centrale è svolto dalla situazione di attività del GH-RH.

 

* Prof Enrico Ferrero, In Memoriam: già Professore presso la Clinica Medica dell’Università di Pavia nella seconda metà del XX secolo, Clinico e Diabetologo, fu mio grande amico e testimone alle mie nozze.

 

PS.

Se la SID, Società Italiana di Diabetologia, mi inviterà a partecipare al suo prossimo Congresso Nazionale con una Relazione sul Segno di Ferrero, dimostrerò direttamente su pazienti il valore scientifico di quanto sopra brevemente riferito.

Prevenzione Clinica, Semeiotico-Biofisico-Quantistica, Pre-Primaria e Primaria del Cancro

October 5, 2014

Ich kreise um Gott, den uralten Turm,
und ich kreise jahrtausendelang;
und ich weiß noch nicht: bin ich ein Falke, ein Sturm
oder ein großer Gesang.

Rainer Maria Rilke.

Il cancro è oggi una epidemia in aumento, nonostante le costose, ma purtroppo limitate, campagne di prevenzione fino ad oggi periodicamente e inutilmente attuate, a dispetto delle “meravigliose e progressive sorti” della Genetica Molecolare e della Farmacologia Oncologica.

Pertanto, nuovi paradigmi devono essere adottati al più presto per poter avere successo su una grave patologia che rappresenta la seconda causa di morte nel mondo.

La Semeiotica Biofisica Quantistica (SBQ) dal 2002 offre al Medico di Medicina Generale, unico competente nella Prevenzione Primaria, gli strumenti, concettuali e operativi, efficaci e non costosi, per sconfiggere il tumore maligno specialmente mediante la Prevenzione Pre-Primaria, secondo la Manuel’s Story, http://www.sisbq.org/qbs-magazine.html, e Primaria.

A tale scopo V. il Video alla URL http://www.youtube.com/watch?v=xYTnTQaSXr0 sulla mia conferenza del 19 settembre 2014 a Porretta Terme, Auditorium Hotel Santoli, sulla Prevenzione Clinica, Semeiotico-Biofisico-Quantistica, Pre-Primaria e Primaria del Cancro del Seno, nel corso del I Festival Nazionale dell’Acqua.

Auspicabilmente a partire dalla nascita, comunque entro i primi due decenni di vita, è consigliabile iniziare la prevenzione primaria, perché, grazie alla SBQ, conosciamo tutte le predisposizioni e le quantifichiamo nei singoli casi a partire dal primo giorno di vita.

Ne consegue che è possibile oggi eseguire, senza alcuna spesa, la Prevenzione Primaria in individui di cui conosciamo esattamente le Costituzioni SBQ e i relativi, dipendenti Reali Rischi Congeniti (V. il sito citato e http://www.semeioticabiofisica.it).

Intendo per Prevenzione Pre-Primaria, secondo la Manuel’s Story, l’eliminazione della predisposizione ad una definita patologia in una giovane sposa prima che essa inizi la gravidanza.

Il Modello SBQ della Prevenzione Primaria è strutturato nel seguente modo:

I) si selezionano razionalmente gli individui da arruolare nella prevenzione basandosi sulla presenza delle varie Costituzioni SBQ e dei dipendenti Reali Rischi Congeniti con l’aiuto di numerosi segni SBQ specifici. Per esempio, per quanto riguarda la prevenzione del Cancro al Seno (V. il Video sopra riferito), si sono dimostrati affidabili i Segni di Rinaldi, Sideri, Alice, e la Manovra di Terziani;

II) viene prescritta la Terapia Quantistica, monitorata in modo quantitativo, fino alla scomparsa prima dell’ICAEM e poi delle Costituzioni SBQ e dei dipendenti Reali Rischi Congeniti, fondati sull’ICAEM. Appare interessante il fatto che la ristrutturazione istangica relativa è completa dopo nove mesi dall’inizio della terapia. Tuttavia, a partire dal primo mese di cura è impedita la trasmissione della predisposizione dalla madre alla prole.

E’ ovvio che non ha senso alcuno ed è causa di evitabile e costoso terrorismo psicologico sottoporre a prevenzione primaria soggetti negativi per la predisposizione ad una determinata patologia: “Senza risaia il riso non cresce!”.

La non costosa Prevenzione Pre-Primaria e Primaria SBQ, attuabile in modo razionale su vasta scala, si è dimostrata veramente efficace nella personale esperienza, che supera il decennio.