La Relazione Obesità, Diabete Mellito e Cancro, secondo la Semeiotica Biofisica Quantistica.

E’ ben nota l’associazione non causale tra Obesità, Diabete Mellito tipo 2 e Cancro, la cui reale natura deve necessariamente essere chiarita, dal momento che grande è la confusione eziopatogenetica di questa relazione, sicuramente esistente ma complessa più di quanto credono gli Autori, che nella maggioranza dei casi purtroppo   ignorano la SBQ, le Costituzioni Semeiotico-Biofisico-Quantistiche e i relativi Reali Rischi Congeniti.
Inoltre, il ruolo svolto dal tessuto adiposo nella patogenesi del DM e del cancro non è finora compiutamente compreso, perché non sono ancora conosciuti a sufficienza gli effetti biologico-metabolici svolti “direttamente” sul pancreas endocrino esclusivamente dal pannicolo adiposo ed dal WAT. V. gli articoli recenti in questo blog sul Pannicolo Adiposo Mammario.
Il DM e il Cancro possono insorgere negli obesi, sotto la possibile influenza  di centinaia di fattori ambientali di rischio noti, esclusivamente però in soggetti positivi al relativo Reale Rischio Congenito, Costituzione-Dipendente. Si spiega così perché esistono obesi, magari di lieve intensità, colpiti da Cancro e/o DM, accanto ad obesi, magari  di notevole intensità,  ma senza queste patologie.
Nei precedenti articoli ho “dimostrato”  clinicamente con la SBQ che fisiologicamente soltanto il Pannicolo Adiposo Mammario e il WAT svolgono una azione, “diretta” e  protettiva, sul pancreas endocrino (cellule Beta delle Isole Pancreatiche), a differenza del BAT di tutti gli altri depositi.
Ai fini della comprensione della natura della relazione tra Obesità, DM e Cancro è importante il fatto che gli effetti biologici positivi, protettivi e diretti di questi due tipi di adipe sulle Isole Pancreatiche di Langherans viene a mancare nei soggetti con Terreno Oncologico, dove anche il Pannicolo Adiposo Mammario si trasforma nel comune BAT.

Pertanto, la co-presenza di Costituzione Diabetica e RRC di DM in individui obesi, positivi al Terreno Oncologico co RRC oncologico, spiega nei dettagli e fa comprendere meglio l’ezio-patogenesi della associazione in discussione.
To be continued …..

Advertisements

Tags: , , , , , ,

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s


%d bloggers like this: