Il Terreno Oncologico scompare completamente con opportuna Terapia.

Esiste il Terreno Oncologico fondato su una singolare citopatia mitocondriale, prevalentemente funzionale, da me scoperta oltre trent’anni or sono (V. Bibliografia consigliata), denominata Istangiopatia Congenita Acidosica Enzimo-Metabolica /ICAEM),  ed il Reale Rischio Congenito di Cancro, conditio sine qua non del tumore maligno, come risulta da una vasta Letteratura scientifica: http://www.sisbq e http://www.semeioticabiofisica.it

L’ICAEM e il Terreno Oncologico scompaiono dopo 5 minui e, rispettivamente, 10 minuti dalla opportuna terapia, da me consigliata,  illustrata nei siti sopra riferiti e LINK.

Tuttavia, per la durata di una settimana, si osserva attivazione massima del tipo I, associata, della microcircolazione nei centri neuronali del PNEI, espressione di un intenso lavoro dei locali neuroni, secondo la teoria dell’Angiobiopatia.

Dopo esattamente 7 giorni, nel corso di 24 ore, l’attivazione microcircolatoria, sopra riferita, scende al minimo valore, persistendo, segno che nei centri del PNEI, in passato alterati nel senso del Terreno Oncologico, il lavoro di ristrutturazione è ancora in atto.

Se, in questo periodo,  il soggetto è collocato su un Nodo di Hartmann o di Curry, subito  ritornano i segni del Terreno Oncologico, e lo stesso accade se il soggetto è sottoposto a prove da sforzo: test dell’apnea, picco acuto di secrezione insulinica, test all’Adiponectina e alla Melatonina endogene, etc.

Dopo circa 9 mesi,  ho constatato il ritorno alla COMPLETA normalità della microcircolazione  nei centri del PNEI, segno della loro avvenuta normalizzazione anatomo-funzionale. Tutto questo si è verificato  anche in due GATTI, da me sottoposti a terapia contro il Terreno Oncologico, da cui erano colpiti!

Interessante appare il atto che, sebbene questi  individui  si trovano sui nodi di Hartmann o di Curry, con la testa orientata secondo l’asse terrestre,  non si osserva più  il peggioramento funzionale nei centri del TO.

A corroborazione di quanto sopra,  non c’è più l’attivazione patologica specifica, cioè oncologica, di base del Sensore Cerebrale: Negativo  il  Segno di Gandolfo.

Infine, nei centri del PNEI l’attività del glicocalice, in precedenza alterata,  è rientrata nei valori fisiologici, rivelando l’avvenuta ristrutturazione del mit-DNA e del n-DNA delle relative cellule, secondo il Principle of  Fractal Genome Function di Andras Pellionisz, da me corroborato per la prima volta con la Manuel’s Story (due lavori scritti in collaborazione con Simone Carmel, Presidente della SISBQ,  saranno citati  in un articolo di A. Pellionisz. (comunicazione personale).

Bibliografia raccomandata

Stagnaro S., Istangiopatia Congenita Acidosica Enzimo-Metabolica
condizione necessaria non sufficiente della oncogenesi. XI Congr. Naz.
Soc. It. di Microangiologia e Microcircolaz. Abstracts, pg 38, 28
Settembre-1 Ottobre, 1983, Bellagio.
Stagnaro Sergio.     Pre-Metabolic Syndrome and Metabolic Syndrome: Biophysical-Semeiotic Viewpoint. http://www.athero.org, 29 April, 2009. http://www.athero.org/commentaries/comm904.asp
Stagnaro S., Stagnaro-Neri M. Una patologia mitocondriale ignorata: la Istangiopatia Congenita Acidosica Enzimo-Metabolica. Gazz. Med. It. – Arch. Sci. Med. 149, 67 1990.

Sergio Stagnaro and Simone Caramel. Right Planum Temporale Dominance, Congenital Acidosic Enzyme-Metabolic Histangiopathy, Quantum Biophysical Semeiotic Constitutions-Dependent Inherited. 11 May, 2011. http://www.sciphu.com,  http://wwwshiphusemeioticscom-stagnaro.blogspot.com/2011/05/right-planum-temporale-dominance.html

Stagnaro-Neri M., Stagnaro S. Introduzione alla Semeiotica Biofisica. Il Terreno Oncologico. Ed. Travel Factory, Roma, 2004. http://www.travelfactory.it/semeiotica_biofisica.htm
Stagnaro S., Stagnaro-Neri M., Oncological Terrain, conditio sine qua non of Oncogenesis, 2004: http://www.gutjnl.com/cgi/eletters?lookup=by_date&days=60
Stagnaro Sergio. “Genes, Oncological Terrain, and Breast Cancer” World Journal of Surgical Oncology., 2005, http://www.wjso.com/content/3/1/45/comments#205475
Stagnaro S. Reale Rischio Semeiotico-Biofisico. Ruolo diagnostico e patogenetico dei Dispositivi Endoarteriolari di Blocco neoformati patologici tipo I, sottotipo a) oncologici e b). Ed Travel Factory, Roma, http://www.travelfactory.it, 2009.

Sergio Stagnaro. Il Segno di Rinaldi nella Diagnosi del Terreno Oncologico di Di Bella e del Cancro, solido e liquido, in atto. II Convegno Nazionale della SISBQ, Chiusi (Siena), 28-29 maggio 2011. Versione italiana:  http://www.sisbq.org/atti-del-secondo-convegno.html, http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/rinaldisign_it.pdf ; english version:  http://www.sisbq.org/proceedings-2.html
http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/rinaldisign_eng.pdf
Sergio Stagnaro.  Mitochondrial Genome of the Mastodon highlights Human Constitutions. PLOS Biology, (01 August 2007) http://biology.plosjournals.org/perlserv/?request=read-response&doi=10.1371/journal.pbio.0050207#r1725Stagnaro Sergio. Reale Rischio Semeiotico Biofisico. I Dispositivi Endoarteriolari di Blocco neoformati, patologici, tipo I, sottotipo a) oncologico, e b) aspecifico. Ediz. Travel Factory, http://www.travelfactory.it, Roma, 2009.
Stagnaro Sergio.  Semeiotica Biofisica Quantistica: Diagnosi Clinica di Melanoma a partire dal suo Reale Rischio Congenito. http://www.fcenews.it, 23 luglio 2008, http://www.fcenews.it/index.php?option=comcontent&task=view&id=1599&Itemid=45

Stagnaro and Simone Caramel (2012) New ways in physical Diagnostics: Brain Sensor Bedside Evaluation. The Gandolfo’s Sign. January, 2012. Journal of Quantum Biophysical Semeiotics. http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/bsbe.pdf

Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2011). The genetic Reversibility in Oncology, Journal of Quantum Biophysical Semeiotics, http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/reverse_oncology.pdf

Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2011). Skeletal Muscle Cell Glycocalix Evaluation during  CFS Treatment corroborates Andras Pellionisz’s Recursive Fractal Genome Function Principle. http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/cfsglycocalyx.pdf

Simone Caramel and Sergio Stagnaro The role of glycocalyx  in QBS diagnosis of Di Bella’s Oncological Terrain – http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/oncological_glycocalyx2011.pdf

Advertisements

Tags:

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s


%d bloggers like this: